Animazione / Avventura /

sabato 17 novembre ore 17:30
sabato 17 novembre ore 21:00
domenica 18 novembre ore 17:30

Regista

Alexandre Espigares

Sinossi

Dal capolavoro di Jack London, la storia di Zanna Bianca, tre quarti di lupo e uno di cane, creatura fiera e coraggiosa. Dopo essere cresciuto nelle terre innevate, meravigliose ma ostili del Grande Nord, viene accolto da Castoro Grigio e la sua tribù di nativi americani. Qui viene protetto dalla tribù, ma dovrà farsi accettare dagli altri cani. Purtroppo Castoro Grigio sarà costretto a cedere Zanna Bianca ad un uomo crudele, che lo obbligherà a trasformarsi in un cane da combattimento. In fin di vita, sarà salvato da una coppia disponibile e amorevole, che con il suo amore insegnerà a Zanna Bianca a dominare il suo istinto selvaggio e a diventare il loro migliore amico. Una storia di redenzione descritta dal punto di vista dei cani e soprattutto sulla straordinaria forza dell’amore che li lega indissolubilmente all’uomo.

Altro

Zanna Bianca si potrebbe definire il romanzo di formazione di un lupo. Cucciolo in compagnia di sua madre, affronta prima le asprezze della natura, poi lo attenderanno al varco quelle degli uomini: se un generoso capo indiano lo tratterà con rispetto, un cinico organizzatore di combattimenti clandestini ne farà quasi carne da macello. Su cosa si basa quindi il rapporto tra uomo e animale?

… Avvicinare il film al gusto più favolostico e disneyano avrebbe messo a repentaglio il fascino della distanza tra uomo e animale così importante per London. Essere umano e lupo coesistono, però non sono mai sullo stesso piano, come dimostra un finale che oltre un secolo dopo riesce ancora a commuovere. Accompagnare i propri figli alla visione di Zanna Bianca implica la consapevolezza di metterli di fronte a un racconto che stimola la riflessione sul proprio posto nel mondo.

La voce narrante italiana del film Zanna Bianca è di Toni Servillo.

Fonte: Comingsoon

Pubblicato il: lunedì, 15 ottobre, 2018
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione