Biografico /

venerdì 13 maggio ore 21:00
sabato 14 maggio ore 18:30
sabato 14 maggio ore 21:00
domenica 15 maggio ore 18:00

Regista

Danny Boyle

venerdì 13 ore 21
sabato 14 ore 18.30
in versione originale
sabato 14 ore 21
domenica 15 ore 18
in italiano

Sinossi

Steve Job si svolge nei backstage pochi minuti prima dei lanci dei tre prodotti più rappresentativi nell’arco della carriera di Jobs, partendo con il Macintosh nel 1984 e finendo con la presentazione dell’iMac nel 1998, portandoci, appunto, dietro le quinte della rivoluzione digitale, per tratteggiare un ritratto intimo dell’uomo geniale che è stato il suo epicentro.

Altro

Il film  racconta di un successo umano ottenuto faticosamente, attraversando anni di insuccessi professionali, aspettative frustrate, persino umiliazioni pubbliche. Certo, Jobs è testardo, arrogante, sfruttatore, “incompatibile” con il resto del mondo, e non c’è bisogno di rettificare: consapevole delle sue debolezze, saldo nei suoi difetti, solo così il ritratto di Steve Jobs è quello di un essere umano, imperfetto come ogni altro, creatore, però, di prodotti imperituri, senza peccato originale. In questa consapevolezza dei propri limiti morali e comportamentali c’è quasi un’idea di sacrificio, per cui il leader rinuncia all’umana comprensione e al gradimento del popolo per lasciare un segno nella storia, a beneficio dei posteri. Cresceranno e capiranno, come Lisa, sua figlia, che assurge così a emblema dello spettatore critico, destinato a cedere al fascino dell’intelligenza al lavoro.

Fonti: Comingsoon; Mymovies

Pubblicato il: giovedì, 14 aprile, 2016
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione