ospite al Cinema Cristallo lunedì 29 maggio per rispondere alla domanda:

CHE COSA SUCCEDE QUANDO INCONTRIAMO I MIGRANTI?
insieme alle amiche di P.E.N.E.L.O.P.E., a Mamadou, Mohamed e molti altri ragazzi

La serata, organizzata dall’Istituto Comprensivo Val Nervia in collaborazione con il cinema Cristallo di Dolceacqua, è la conclusione di un anno scolastico volto a far conoscere ai ragazzi la realtà dei migranti e a confrontarsi con essa.

Durante la serata sono stati presentati due video realizzati da Diego Diaz Morales, un film maker madrileno, con il contributo della Diocesi di Ventimiglia – Sanremo, l’Arci territoriale di Imperia, la Caritas Intemelia organizzazione di volontariato Onlus, e i docenti della scuola media dell’Istituto Comprensivo della Val Nervia.

  • Una vita è la storia dell’inserimento di Nicolas, un ragazzo Ghanese in attesa di permesso di soggiorno, in una realtà lavorativa particolare.
  • Oltre le paure, invece, documenta un incontro in cui 15 alunni della scuola media di Dolceacqua e sei migranti condividono le proprie paure per andare oltre stereotipi e pregiudizi.

Ai due video sono seguite le testimonianze di incontri con i migranti che documentano esperienze positive di integrazione:

Delia del bar Hobbit di Ventimiglia h raccontato come un piccolo gesto di umanità può dare un nuovo senso al proprio lavoro.

Mariangela di Andagna ha scelto di assumere un migrante per coltivare il proprio orto e questo le ha dato la vitalità per ricominciare lei stessa ad occuparsene.

Il comune di San Biagio ha spiegato come intende mettere insieme cittadini, istituzioni e volontari per inserire al meglio i migranti nel proprio territorio.

Ed infine sul palco la rappresentazione di una fiaba africana, Orfano Samba, scritta da Mamadou, un ragazzo diciottenne della Guinea Conakry, durante il Iaboratorio di Arteterapia che Monica Di Rocco, arteterapeuta e socia di P.E.N.E.L.O.P.E, oltre che insegnante nella scuola media di Dolceacqua, conduce con i migranti ospiti della C.R.I. di Ventimiglia. ll racconto contiene tutti gli elementi c|assici della fiaba ed è stato già rappresentato in diverse scuole.

Pubblicato il: venerdì, 2 giugno, 2017
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione