Drammatico /

giovedì 9 novembre ore 21:00
venerdì 10 novembre ore 21:00

Regista

Ami Drozd

Si tratta di un lungometraggio (96′) V.O. in lingua polacca ed ebraica con sottotitoli in italiano
Presentazione del film e conversazione al termine della proiezione
Offerta libera

 wheat milling machine  |
 wheat milling machines  |
 flour mill machinery for sale  |
 grits plant  |
 truck weight machine price  |
 maize products machinery  |
 maize cleaning machine  |
 wheat factory  |
 wheat processing plant  |
 maize products machinery  |
 Soccer Crossing Drills  |
 U17 and Up Soccer Drills  |
 Office 2016 Keys  |
 Windows 7 Anytime Upgrade Keys  |
 Office Visio Keys  |
 Windows XP Vista Keys  |
 Windows Server 2012 Keys  |
 10T/D Wheat flour mill  |
 15T/D Wheat flour mill  |
 Wheat flour mill  |
 Corn Flour Milling Project  |
 300T/D Wheat flour mill  |
 Maize mill  |
 small grain milling machine  |
 60-150ton/d wheat flour milling machine  |
 flour milling equipment  |
 Maize flour mill  |
 maize milling machines for sale  |
 maize grinder machine  |
 corn peeling machine  |
 Wheat Flour Milling Machine  |
 Wheat Flour Milling Machine  |
 20T Wheat Flour Milling Plant  |
 50T Wheat Flour Mills Price  |
 Flour Packing Machine  |
 Auxiliary Machine  |
 Small Scale Wheat Flour Mill  |
 Large Maize Flour Milling Machine  |
 50T Wheat Flour Mills Price  |
 15T Maize Flour Plant  |
 Small Maize Milling Machine  |

Sinossi

Polonia, 1960. Il piccolo Tadek e suo fratello, cresciuti come cattolici, fanno parte di una banda antisemita. Quando vengono arrestati, la madre, sopravvissuta all’Olocausto, non ha altra scelta che rivelare al maggiore che in realtà sono ebrei. Dicendo a Tadek che sono diretti in Australia, la terra delle sue fantasie, la famiglia si imbarca per Israele. Un dramma tenero e divertente basato su esperienze personali del regista.

Altro

Con l’andamento classico del racconto di formazione, il film segue Tadek nella sua faticosa ricerca di se stesso tra due culture e tra due fedi, attraverso la rieducazione alla nuova etica comunitaria, la scoperta della tragedia del popolo ebraico e lo schiaffo di un mondo capovolto dove l’insulto non è essere ebrei ma “gentili”. Nei panni dell’antieroe ragazzino, Jakub Wroblewski ci regala momenti di vera emozione e uno sguardo limpido sul pregiudizio e sull’odio etnico; realizzato in co-produzione tra Israele e la Polonia, My Australia si inserisce del resto nel processo di riconciliazione in corso tra i due paesi

Fonte : Katia Malatesta : saledellacomunita.it/fedi-in-gioco (consultate l’opuscolo)

Pubblicato il: venerdì, 20 ottobre, 2017
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione