Venerdì 1 dicembre Cristina Maurelli regista e Giorgia Mosca produttrice esecutiva del docu-film Straniero, io? sono state graditissime ospiti al Cinema Cristallo.

Cristina Maurelli. Autrice e regista.

Esperta di creatività e comunicazione, lavora come copywriter per importanti aziende italiane. Si occupa per il Gruppo Mediaset di brand e corporate communication.
Ha scritto numerosi documentari, spettacoli teatrali e programmi televisivi.
Insegna Discipline dello Spettacolo all’Università di Brescia e ha insegnato Serialità alla Civica Scuola del Cinema di Milano.
Propone workshop, conferenze e corsi su creatività, pubblicità e sul fare cinema (dallo storytelling al videomaking).

Giorgia Mosca. Produttrice pubblicitaria e cinematografica.

Si occupa di comunicazione televisiva per importanti marchi italiani ed internazionali.
Ha seguito l’organizzazione di eventi sportivi internazionali, di progetti teatrali e cinematografici. Segue la distribuzione di documentari sociali in Italia e all’estero.
Cura le pubbliche relazioni per l’associazione Liberi Svincoli di cui è anche presidente.

Giorgia e Cristina fanno parte dell’Associazione Liberi Svincoli, che così si definisce sul suo sito, che vi invitiamo a visitare.

Liberi dai pregiudizi, dai condizionamenti,
dai luoghi comuni.

Alla ricerca di nuovi svincoli, diramazioni del pensiero,
nuovi percorsi: per dare un senso altro alla realtà
e all’esistenza.

Un gruppo di professionisti del mondo dello spettacolo
e della comunicazione che propone principalmente
recital, spettacoli, video-installazioni, documentari,
mostre ed eventi con tematiche sociali.

Per chi crede nel potere della parola, nella suggestione
delle immagini, nella forza delle idee.
Per chi ama raccontare e sentir raccontare.
E vuole pensare e confrontarsi.

Carlo Concina. Videoartista, regista e producer.
È autore e realizzatore di videosculture, videoinstallazioni e videoscenografie
destinate a mostre ed eventi culturali, incentrando prevalentemente la sua personale ricerca artistica su tematiche sociali. Ha
diretto nel 2012 il film “Giallo Toscano” e nel 2013, con Cristina Maurelli, il documentario girato nel carcere di Opera “Levarsi la cispa dagli occhi”. Come regista e producer, da oltre venti anni, realizza documentari d’arte e sociali in Italia e all’estero, spot pubblicitari, eventi e spettacoli teatrali.

Pubblicato il: lunedì, 4 dicembre, 2017
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione