Commedia /

giovedì 25 ottobre ore 21:00
venerdì 26 ottobre ore 21:00
sabato 27 ottobre ore 17:30 FR
sabato 27 ottobre ore 21:00
domenica 28 ottobre ore 17:30

Regista

Yvan Attal

sabato pomeriggio in versione originale (lingua francese con sottotitoli)

Sinossi

Neïla Salah (Camélia Jordana) è un’universitaria originaria della banlieu parigina, con il sogno nel cassetto di diventare un’affermata avvocatessa. Al suo primo giorno di corsi, la ragazza arriva sfortunatamente in ritardo a lezione, subendo un duro attacco da parte del Professor Pierre Mazard (Daniel Auteuil), noto in facoltà per il suo atteggiamento provocatorio e offensivo nei confronti delle minoranze etniche. L’accaduto solleva immediatamente un’ondata di sdegno sui social, costringendo il Preside della facoltà a prendere provvedimenti: per evitare il licenziamento, Mazard dovrà preparare Neïla per un’imminente gara di eloquenza, in cui rappresenterà l’istituto. Neïla e Pierre si trovano così loro malgrado a vivere un anomalo rapporto fra allieva e maestro, che metterà a dura prova i loro caratteri ma li aiuterà anche ad affrontare i rispettivi pregiudizi.

Altro

In tempi dominati dal pregiudizio e dalla diffidenza verso il prossimo, con Le Brio Yvan Attal mette in scena una commedia acuta e brillante, che con irriverenza e intelligenza affronta temi difficili e importanti come l’integrazione, il razzismo e lo scontro fra classi. Il canovaccio su cui è incentrato il film, ovvero due persone che si detestano a vicenda costrette a convivere e rivedere le proprie posizioni, non è certamente inedito, ma Attal è abile a dare vita a un duello verbale e psicologico che affonda le sue radici nell’intolleranza e nel classismo, ma che con la forza della cultura, del dialogo e della reciproca comprensione apre le menti dei protagonisti, portandoli a vivere un rapporto sempre più umano e rispettoso.

continua a leggere: Cinematographe

Pubblicato il: sabato, 29 settembre, 2018
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione