Commedia /

giovedì 5 ottobre ore 21:00
venerdì 6 ottobre ore 21:00
sabato 7 ottobre ore 17:30
sabato 7 ottobre ore 21:00

Regista

Edoardo Winspeare

Sinossi

Patì e Angiolino sono due fratelli che vivono nel paesino di Disperata e campano di piccoli furti. Quando la rapina dal benzinaio finisce male, Patì va in carcere, oppresso dai sensi di colpa per avere ucciso un cane, mentre Angiolino progetta il colpo della sua vita, coinvolgendo anche il figlio adolescente e un po’ ingenuo del fratello.

Grazie agli incontri in carcere con il sindaco di Disperata, che legge ai detenuti le sue poesie, Patì scopre la sua vena poetica e inizia la propria trasformazione, che coinvolgerà anche il fratello Angiolino … con l’intercessione di un personaggio da lui molto amato.

Nella vicenda dei due fratelli si inserisce anche la vicenda personale del sindaco , che subisce gli attacchi dei suoi consiglieri che vorrebbero portare lo sviluppo e la ricchezza a Disperata, costruendo un hotel di lusso sulle coste selvagge del paesino.

L’amicizia tra il sindaco e i due ex furfanti sarà un’opportunità per realizzare un sogno e diventerà il motore di un cambiamento rispettoso dei luoghi.

Altro

Quello che colpisce di questo film è la semplicità del racconto, che si sviluppa sotto forma di commedia in cui si ride parecchio e la presenza di una natura, selvaggia e straordinaria, in contrasto con la decadenza dei luoghi. I protagonisti sono semplici e autentici, cuori puri che partendo da una condizione “disperata” (appunto), trovano, un po’ per caso o per una serie di fortunate coincidenze, la via del cambiamento personale che trascina con sé un cambiamento di visione. La vita in comune diventa allora la realizzazione di una strategia collettiva per reagire alla rassegnazione e ripensare il futuro.

In concorso a Venezia 74 nella sezione Orizzonti

Pubblicato il: giovedì, 21 settembre, 2017
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione