Drammatico /

giovedì 27 aprile ore 21:00
venerdì 28 aprile ore 21:00
sabato 29 aprile ore 18:30
sabato 29 aprile ore 21:00
domenica 30 aprile ore 18:00

Regista

Theodore Melfi

Sabato 29 ore 18:30 Versione originale

Sinossi

L’incredibile storia mai raccontata di Katherine Johnson (Taraji P. Henson), Dorothy Vaughn (Octavia Spencer) e Mary Jackson (Janelle Monae), tre brillanti donne afroamericane che – alla NASA – lavorarono ad una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell’astronauta John Glenn, un obbiettivo importante che non solo riportò fiducia nella nazione, ma che ribaltò la Corsa allo Spazio, galvanizzando il mondo intero.

Altro

Melfi, il regista, fa il suo lavoro; si mette al servizio della storia, e ci mette tre bravissime protagoniste, supportate da un cast bianco scelto con intelligenza: da Kevin Costner, che nei film ambientati in quegli anni ci sta sembre bene, ed è burbero quanto basta, a Kirsten Dunst e Jim Parsons – bianchi un po’ rigidi e un po’ ariani che “non ho niente contro di voi”, dicono, sottintendendo “voi” neri , esplicitando senza volerlo il problema.
Sotto, basta archi e spazio a una colonna sonora soul e jazz che ci sta sempre bene, e sopra un po’ di enfasi – legittima – sul pragmatismo positivista della scienza.

E allora ecco che te lo guardi, Il diritto di contare, ti ci rilassi davanti e quasi non ci credi che poco più di cinquanta anni fa le cose stavano in quel modo, e poi ci pensi e capisci che di passi avanti non ne abbiamo fatti ancora abbastanza, per i neri, per le donne, per tutti coloro cui viene tolto qualche diritto, negata qualche possibilità. Nonostante la scienza, la NASA, nonostante Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson. La cui storia doveva essere raccontata: anche al cinema, anche così.

Fonti: Coming Soon

 

Pubblicato il: lunedì, 20 marzo, 2017
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione