figli_liberta

Documentario /

martedì 7 marzo ore 20:30

Sinossi

Niente compiti, niente voti, premi e punizioni. Nessun banco. Nessun autoritarismo. Si può diventare grandi così, senza cadere in confitto con il “mondo reale”? Dopo “Unlearning”, documentario pluripremiato che narra di come si può vivere di solo baratto arriva Figli della libertà.

Raccontano i registi: Un documentario classico è come la scuola tradizionale: ti metti seduto e qualcuno ha preparato per te una lezione per esporti con chiarezza un concetto, guidandoti con grazia in un mondo che forse non conosci. Figli della libertà non è un documentario didattico, parla di un altro immaginario di apprendimento, un apprendimento incidentale dove si  sperimentano cause ed effetti, invece che eseguire esercizi pedagogici piovuti dall’ alto. Quando abbiamo montato il documentario ci siamo accorti che anche la forma sua  filmica seguiva questa modalità. Nessun voice over, pochi raccordi e contenuti contrastanti, pronti a lasciare nello spettatore quel piacevole stordimento che crediamo si percepisca quando si è liberi di apprendere.

Altro

Con uno stile leggero e irriverente “Figli della libertà” mette in discussione la delega dell’istruzione chiedendosi se la scuola è un sistema di controllo che disciplina e limita la libertà o se siamo genitori “so tutto io” incapaci di accettare che quel sistema che tanto critichiamo siamo anche noi.

Il documentario è fatto in casa dalla stessa famiglia che ha girato il pluripremiato Unlearning, proiettato in oltre 100 cinema e una caterba di festival.
“Figli della libertà” esce il 7 Marzo 2017 in tutti i media esistenti. Potete vederlo in streaming, in DVD ma noi vi consigliamo al cinema perchè in ognuno delle 38 città italiane c’è un esperto a presentarlo e ad animare un dibattito.

Al Cristallo ci sarà il prof. Andrea Pastorino

Acquista il tuo biglietto

Partecipa al crowfounding

Pubblicato il: domenica, 5 febbraio, 2017
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione