Commedia /

sabato 10 novembre ore 21:00
domenica 11 novembre ore 17:30

Regista

Samad Zarmandili

Sinossi

Armida è una bella donna siciliana trapiantata in un paesino del Polesine, dove lavora in una ditta di biancheria femminile che si chiama Veronica coma la sua proprietaria. Quando quest’ultima annuncia alle dipendenti che la ditta sta per chiudere a causa della crisi economica, Armida è disperata. Ma le viene in soccorso la sua natura combattiva, anche perché intuisce che Veronica sta usando la crisi come scusa per dislocare all’estero l’azienda e intascare i soldi dello Stato. Dunque la donna trova il sistema di combinare l’abilità sartoriale delle colleghe con l’arte del ricamo in cui eccellono le suore del convento locale di cui fa parte proprio sua zia Restituta.

Altro

Amad Zarmandili, alla sua prima regia di un lungometraggio di finzione dopo molta esperienza come aiuto regista ha una bella agilità di ripresa e un ottimo ritmo di commedia.

E il cast è di qualità, da Donatella Finocchiaro nei panni di Armida a Maria Roveran in quelli della giovane suor Caterina. Le punte di diamante restano Lucia Sardo, la spassosa suor Restituta, e Paolo Pierobon nel ruolo di Loris, l’amante di Armida nonché ex dipendente della ditta Veronica: Pierobon è una delle eccellenze del teatro italiano contemporaneo, sarebbe ora che anche il cinema gli desse lo spazio che si merita.

Fonte: My Movies

Pubblicato il: sabato, 13 ottobre, 2018
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione