Biografico / Sport /

sabato 2 dicembre ore 17:30
sabato 2 dicembre ore 21:00
domenica 3 dicembre ore 17:30

Regista

Janus Metz Pedersen

Sinossi

La vicenda sportiva di due grandi rivali, culminata nella finale di Wimbledon del 1980, in cui si affrontano il freddo svedese che ha già vinto i quattro precedenti tornei e l’americano collerico alla sua prima finale inglese. Il film, pur narrando un grande evento sportivo che rimane il suo focus, è anche un lungo flashback sulla storia degli sfidanti e sulle vicende che li hanno portati su quel campo.

Altro

Non potevano essere più diversi, Borg e McEnroe, per temperamento, fisico e cultura: Europa ed America, chiaro e scuro, calma e collera. In realtà due facce della stessa medaglia , due modi opposti per uno stesso malessere. E’ soprattutto la figura di Borg ad essere analizzata, il suo incessante lavoro interiore per tenere a freno la rabbia e che alla fine lo condannerà all’implosione. La stessa collera nel suo doppio tracima senza posa, ma il giovane americano sogna in cuor suo di poter essere controllato come il suo amico/rivale e compiacere così i suoi genitori. Il film mescola dramma, amicizia e sfida in un insieme ben riuscito in cui la tensione viene mantenuta elevata .

Dovrà vedere il film chi vuole rivivere una pagina storica del tennis mondiale, ma anche chi vuole approfondire le dinamiche psicologiche dei campioni.

Pubblicato il: martedì, 7 novembre, 2017
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione