Commedia /

giovedì 23 novembre ore 21:00
venerdì 24 novembre ore 21:00
sabato 25 novembre ore 17:30

Regista

Paul Negoescu

Sinossi

Quando è impossibile trovare un rimedio ai guai che, puntualmente, arrivano tutti insieme e quando il denaro per sopravvivere scarseggia, non si può che sperare in un miracolo, o nella vincita di una grossa somma a una qualsiasi lotteria. Al disgraziato Dinel – baffoni neri e capelli ricci – capita proprio quest’ultima fortuna; il biglietto vincente però è scomparso e – si sa – 6 milioni di Euro sono una cifra davvero troppo grossa per lasciar perdere.

Comincia così, con una caccia al tesoro a tre, la commedia del rumeno Paul Negoescu 2 biglietti della lotteria, film che ha già ottenuto riconoscimenti a numerosi festival tra i quali: Montecarlo Film Festival, Festival Internazionale del Film di Zurigo, Festival Internazionale del Film di Shanghai e altri ancora.

Altro

Concentrato di allegria e di qualità, 2 biglietti della lotteria vede protagonisti un trio: Dorian Boguță, Dragoș Bucur e Alexandru Papadopol. La storia è inspirata da una novella scritta nel 1905 da un grande scrittore rumeno, Ion Luca Caragiale, e Negoescu ha realizzato la sceneggiatura. Tutto è nato dall’iniziativa del attore Dragoș Bucur desideroso di realizzare insieme al regista un film a basso budget e con attori non professionisti. Infatti più del 70% del cast è costituito da attori amatoriali, ma questo non toglie niente alle sua qualità: un’ironia raffinata, un umore basato sugli equivoci, un’immagine (realizzata dalla giovanissima direttrice d’immagine Ana Drăghici) molto limpida, senza artefatti, con molti piani-sequenza, che insieme alla musica, al montaggio e alla regia crea una sintonia perfetta di colore, luce e ambiente.  All’orizzonte si intuisce la fascinazione per il grande cinema americano: quello di certi buddy-movie, detective story e dei grandi road-movie, ma anche dei film americani indipendenti e realizzati con un basso budget.  C’è pure una citazione – forse involontaria – di una scena di Ladri di biciclette, con una chiromante chiamata in causa per ritrovare l’oggetto rubato. Tra le tantissime scene intelligentemente orchestrate, una davvero da menzionare è la scena del controllo della polizia. Da non perdere!

fonti: www.comingsoon.it; www.imdb.com

Pubblicato il: sabato, 21 ottobre, 2017
a cura di: Oltre il Cristallo
amministrazione